Serie A: Juve – Fiorentina 0-3 disastro Juve

Una Juve superata dalla classe sempre eccelsa di Ribery ed i troppi errori difensivi di Bonucci & co. Nedved, Agnelli e Paratici lasciano lo Stadium anzitempo.

Subito Vlaovic

Un’intuizione di Ribery taglia con un assist tutta la difesa bianconera e mette Vlavoci da solo davanti a Szczesny. Lo stop non è perfetto ma il pallonetto è sublime. 0-1 subito.

Cuadrado OUT

Entrataccia al 18′ con Cuadrado che sbatte i tacchetti contro il ginocchio di Castrovilli. L’arbitro tira fuori il giallo ma poi consulta il VAR ed espelle il bianconero.

Il Raddoppio (autogol) e lo 0-3

Il raddoppio è un infortunio di Alex Sandro che malamente deposita il pallone nella sua porta anticipando anche Szczesny.

Lo 0-3 non si fa attendere. Cross di Biraghi e l’ex Caceres insacca il pallone in rete per uno 0-3 pesantissimo per la Juve. Un gol da vero rapace d’area. Ex con dente avvenelato.

Nedved Furioso

Classifica Serie A aggiornata 22-12

PuntiGiocate
Milan3113
Inter3013
Napoli2412
Juventus2413
Roma2413
Sassuolo2313
Classifica dopo il -1 tolto al Napoli con Juve Napoli da rigiocare.

Serie A:Lazio – Napoli, Formazioni, Pronostico e dove vederla Streaming

Il Napoli cercherà di tenere il passo con i primi della Serie A ma dovrà affrontare un osso duro come la Lazio.

Gli uomini di Gennaro Gattuso sono caduti contro l’Inter l’ultima volta, ma restano solo cinque punti dal Milan ed uno in meno dai posti in Champions League.

I partenopei vengono da un grande inizio di stagione, prendendo 23 punti da 12 partite, finora. Tuttavia, la striscia vincente di tre partite (durante la quale hanno segnato 10 gol e concesso solo una volta) si è bruscamente conclusa contro l’Inter la scorsa settimana.

Il Napoli, infatti, ha perso contro ognuna delle attuali top 3 in Serie A in questa stagione, l’unica altra sconfitta è stata contro il Sassuolo che è al livello della squadra di Gattuso in classifica.

Con questo in mente, i napoletani vogliono giocarsi le proprie chance in trasferta a Roma contro la Lazio, bloccata al nono posto dopo aver vinto solo cinque delle 12 partite di questa stagione.

La squadra di Simone Inzaghi ha preso solo un punto dalle due ultime partite contro Verona e Benevento ed hanno assoluto bisogno di vincere.

Jean-Daniel Akpa Akpro è sospeso, con la Lazio che sarà senza Senad Lulic, Patric, Francesco Acerbi e Vedat Muriqi.

Il Napoli mancherà di Lorenzo Insigne, squalificato, mentre Dries Mertens e Victor Osimhen sono entrambi infortunati.

Possibili Marcatori

Lazio: Dopo un avvio di stagione relativamente lento (secondo i suoi standard) Ciro Immobile è tornato in vita, con 11 gol e due assist nelle ultime 11 presenze in tutte le competizioni. La Lazio ha mantenuto la porta inviolata una sola volta, e non ha raccolto abbastanza punti per tenerli nella lotta per il titolo. Tuttavia, se Immobile è in grado di mantenere questo tipo di forma davanti alla porta (forma che lo ha visto vincere il titolo di Capocannoniere la scorsa stagione), la qualificazione alla Champions League rimarrà di nuovo una possibilità per gli uomini di Simone. Ciro Immobile primo marcatore a 5.00 su Netbet.

Napoli: Forse ha avuto difficoltà durante la sua prima stagione in Italia, ma Lozano si è ormai affermato come uomo chiave della squadra di Gattuso, mostrando finalmente segni di raggiungimento del suo notevole potenziale. Il nazionale messicano ha fatto finora sei gol in Serie A in questa stagione, già due in più rispetto al 2019/20, mentre i suoi due assist raddoppiano il conteggio raggiunto lo scorso campionato. Lozano è un folletto imprevedibile e rappresenta un plus per il Napoli, indipendentemente dal tipo di avversario che affronta. Lozano è quotato a 2.90 su Netbet

Lazio Napoli: il pronostico

Ultime partite in Serie A (V=vittoria X=pari S=sconfitta)

Lazio: XSVSV
Napoli: SVVVS

Con entrambe le parti apparentemente affaticate e costrette a giocare uomini chiave, un pareggio potrebbe andar bene più al Napoli che alla Lazio.‎

‎Il vantaggio d’attacco del Napoli sarà smussato da assenze importanti, quindi anche se potrebbero essere lievelmente favoriti, la squadra di Gennaro Gattuso potrebbe doversi accontentare di un punto a Roma.‎

Pareggio con gol quotato a 4.05 su Netbet.

Sito
Particolarità
Bonus
Votazione
Visita
1 NetBet Logo
  • Bonus 5€
  • Concessione ADM
5 Euro più 25 giri gratis su Starburst

Serie A: Parma Juventus, probabili formazioni, pronostico, dove vederla in streaming

Il Parma ospita la Juventus con i campioni d’Italia che hanno bisogno di tutti e tre i punti dopo il pareggio infrasettimanale per 1-1 con l’Atalanta che ha fatto perdere l’occasione di colmare il gap sul Milan fermato sul pareggio a Genova.

Gli uomini di Andrea Pirlo hanno pareggiato sei degli ultimi 12 incontri in campionato (non succedeva dalla stagione 84/85) e ora si trovano di fronte a una squadra di Parma in miglioramento che sta diventando più dura da battere dopo un inizio lento sotto la guida di Fabio Liverani.

Parma: Dopo un inizio di stagione difficile, il Parma inizia a trovare la forma con una vittoria e tre pareggi – imbattuta in quattro partite.

Anche se i crociati non sono riusciti a segnare in due di queste partite, sono molto più difficili da abbattere ed i gol e gli assist di Gervinho hanno dato nuova linfa alla stagione ora al 14 ° – cinque punti sopra la zona retrocessione.

Forse il risultato più impressionante del Parma negli ultimi tempi è stato il pareggio per 2-2 con il Milan che li ha visti aprire un vantaggio di due gol prima di buttarlo via nell’ultima mezz’ora – la Juve dovrebbe fare attenzione.

Juventus: Sei pareggi su 12 partite non sono sufficienti per una squadra della statura della Juventus in un campionato che di solito dominano. Quei 12 punti persi potrebbero già fare la differenza nella candidatura bianconera per il 10° titolo consecutivo in Serie A.

Due dei tre pareggi delle ultime sei outing sono venuti fuori di casa, quindi i detentori del titolo devono stare attenti contro una squadra che prende molto sul serio la rivalità con la Juve.

Se Cristiano Ronaldo è in forma, la Juve dovrebbe riuscire a vincerla ma il suo insolito errore nel rigore mancato contro l’Atalanta ha scalfito qualche certezza del Pallone d’oro.

Parma – Juventus Pronostico

Il pronostico non può che vedere la Juve vincitrice con Ronaldo che si farà perdonare dal dischetto. Over 2,5 Probabile.

Netbet: Juventus quotata a 1,30 con over 2,5 a 1,62. Juve vincente ed entrambe segnano a 2,70. Cr7 primo marcatore è dato a 3,00. Anytime a 1,57. Il gol di Gervinho ha una buona quota a 4,50.

Sito
Particolarità
Bonus
Votazione
Visita
1 NetBet Logo
  • Bonus 5€
  • Concessione ADM
5 Euro più 25 giri gratis su Starburst
2 bwin logo
  • Multiple Maggiorate + 30%
  • Quote Maggiorate + 20%
Multiple Maggiorate + 30%

Parma – Juventus Probabili Formazioni

PARMA (4-3-3) la probabile formazione: Sepe; Iacoponi, Osorio, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Hernani, Kurtic; Karamoh, Inglese, Gervinho. Allenatore: Liverani

JUVENTUS (4-4-2) la probabile formazione: Buffon; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Chiesa, Bentancur, McKennie, Ramsey; Morata, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Pirlo

Parma – Juventus dove vederla e streaming

Si gioca alle 20.45 (diretta su DAZN 1, canale 209 del telecomando Sky). In streaming su Sky Go Italia. Se vivete all’estero potete vedere la partita gratuitamente su alcuni siti di scommesse come bet365.

Serie A: Genoa – Milan 2-2 12° giornata

Il gol di Calabria

Genoa Milan il tabellino

Genoa-Milan 2-2 (primo tempo 0-0)

Marcatori: 2’ e 15’ st Destro (G), 7’ st Calabria (M), 38’ st Kalulu (M).

Assist: 7’ st Calhanoglu (M), 15’ st Ghiglione (G), 38’ st Romagnoli (M).

Genoa (4-4-2): Perin; Goldaniga, Bani, Masiello, Pellegrini (1’ st Czyborra); Ghiglione, Sturaro (31’ st Behrami), Lerager, Pjaca (24’ st Melegoni); Destro (31’ st Scamacca), Shomurodov (40’ st Radovanovic). All. R. Maran.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Dalot; Tonali (32’ st Diaz), Kessie; Castillejo (8’ st Saelemaekers), Calhanoglu, Leao; Rebic (8’ st Hauge). All. S. Pioli.

Arbitro: D. Orsato di Schio.

Ammoniti: 18’ pt Pellegrini (G), 25’ pt Romagnoli (M); 7’ st Kessie (M), 42’ st Radovanovic (G).

Serie A: Inter – Napoli 1-0 12ma giornata serale

Inter-Napoli 1-0

Inter: Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic (dal 22’ s.t. Sensi), Gagliardini; Young (dal 41’ s.t. D’Ambrosio); Lautaro (dal 32’ s.t. Hakimi), Lukaku (gol su Rigore).

Napoli: Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (dal 40’ s.t. Ghoulam); Bakayoko (dal 29’ s.t. Politano), Demme (dal 40’ s.t. Elmas), Lozano, Zielinski (dal 29’ s.t. Fabian Ruiz), Insigne; Mertens (dal 16’ Petagna).

Ammoniti: Brozovic (I), Bakayoko (N), Ospina (N), Lozano (N), Lukaku (I), Skriniar (I), D’Ambrosio (I), Handanovic (I)

Marcatori: 73′ Lukaku

Espulsi: Insigne

Arbitro: Davide Massa (della Sezione di Imperia)

La grade parata di Handanovic su colpo di tacco di Insigne.