Champions League: Atalanta – Villareal, formazioni, pronostico, dove vederla.

La UEFA Champions League torna questa settimana e vedrà l’Atalanta ospitare il Villarreal mercoledì nell’ultima partita del gruppo F.

Il match determinerà infine quale delle squadre si unirà al Manchester United nelle fasi a eliminazione diretta del torneo.

L’Atalanta ha iniziato la sua campagna di Champions League con un pareggio per 2-2 contro il Villarreal prima di battere lo Young Boys per 1-0. Poi non sono riusciti a battere il Manchester United in due tentativi, perdendone uno e pareggiando l’altro prima di giocare un pareggio per 3-3 contro lo Young Boys.

L’Atalanta è terza nel girone con sei punti. Una vittoria mercoledì li vedrebbe qualificarsi per le fasi a eliminazione diretta per la terza stagione consecutiva.

Il Villarreal è andato senza vittorie nelle prime due partite di Champions League, pareggiando 2-2 contro l’Atalanta e poi perdendo 2-1 contro il Manchester United. Hanno poi battuto lo Young Boys in casa e in trasferta prima di perdere contro i Red Devils ancora una volta nella loro ultima partita.

Il Villarreal è un punto e un posto sopra i padroni di casa nella classifica del gruppo. Un pareggio sarà sufficiente per vedere la squadra della Liga passare alla fase successiva.

Atalanta – Villareal, formazioni


FORMAZIONE UFFICIALE ATALANTA— (3-4-1-2): Musso; Toloi, Demiral, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Maehle; Pessina; Ilicic, Zapata.

FORMAZIONE UFFICIALE VILLARREAL— (4-4-2): Rulli; Foyth, Albiol, P. Torres, Estupinan; Gomez, Capoue, Parejo, A. Moreno; G. Moreno, Danjuma.

Atalanta – Villareal, pronostico

C’è stata una sola partita tra Atalanta e Villarreal, l’incontro d’andata. La partita, che è stata giocata a settembre, è finita 2-2.

L’Atalanta è imbattuta nelle ultime 10 partite con l’ultima sconfitta contro il Manchester United a ottobre. Sono imbattuti nelle ultime cinque partite casalinghe e cercheranno di massimizzare il loro vantaggio casalingo mercoledì.

Il Villarreal ha bisogno di un solo punto ma non è nella migliore delle forme. Hanno vinto solo una delle ultime cinque partite in tutte le competizioni. La loro corsa in Champions League potrebbe concludersi questa settimana, con l’Atalanta che ha bisogno di una vittoria di misura in casa per passare.

Le partite che coinvolgono l’Atalanta hanno iniziato ancora una volta a produrre molti gol. Ci sono stati più di 3,5 gol in quattro delle ultime cinque partite che hanno coinvolto la squadra italiana. Gli uomini di Gian Piero Gasperini possono avere molte opportunità di attaccare in questa partita con il Villarreal che lotta su molti fronti.

Atalanta – Villareal, dove vederla?

AtalantaVillarreal (ore 21) sarà visibile in esclusiva soltanto su Amazon Prime Video, niente Sky Sport o Canale 5 in chiaro.

Champions League 21-22: Milan-Liverpool, formazioni, pronostico, dove vederla

La UEFA Champions League torna questa settimana, con il Milan che ospita il Liverpool a San Siro martedì nell’ultimo turno della fase a gironi.

Il Milan ha iniziato a raccogliere punti nella sua corsa alla Champions League nel quarto turno della competizione e spera che non sia troppo tardi.

Tre sconfitte consecutive nelle prime tre partite sono state seguite da un pareggio per 1-1 sul Porto e da una vittoria per 1-0 sull’Atletico Madrid.

Il Milan è terzo nella classifica dei gironi con quattro punti. Mentre una vittoria potrebbe non garantire loro l’avanzamento nella fase a eliminazione diretta, garantirebbe almeno un posto in Europa League.

Il Liverpool si è già assicurato un posto nelle fasi a eliminazione diretta ed è stata una delle primissime squadre a farlo in questa stagione. Hanno vinto tutte e cinque le loro partite finora e hanno garantito un piazzamento in cima alla classifica.

Il Liverpool ha raccolto 15 punti da 15 ottenibili. Cercheranno di andare fino in fondo ed avranno il potere di determinare il destino dei padroni di casa sul palcoscenico europeo.

Ci sono stati esattamente cinque incontri tra Milan e Liverpool. I visitatori hanno vinto quattro di queste partite mentre i padroni di casa hanno vinto solo una volta.

Milan-Liverpool, formazioni

Pietro Pellegri si è unito alla lista degli infortuni apparentemente in continua crescita del Milan quando è uscito infortunato nella sua prima partita per il club. L’attaccante si unisce a Simon Kjaer, Davide Calabria, Ante Rebic, Samu Castillejo, Olivier Giroud e Alessandro Plizzari nella lista degli infortuni.

Gli ospiti hanno un paio di preoccupazioni. Harvey Elliot, Curtis Jones e Roberto Firmino sono tutti infortunati. Joe Gomez e Naby Keita sono tornati in allenamento ma la loro partecipazione è in dubbio. James Milner è squalificato.

Milan-Liverpool, pronostico

Il Milan ha bisogno di una vittoria martedì per avere qualche speranza di qualificazione. Entrano in partita in buona forma con tre vittorie nelle ultime cinque partite e sperano di portare a termine il lavoro.

Il Liverpool si è già qualificato per le ultime 16 del torneo. Jurgen Klopp potrebbe quindi cogliere l’occasione per ruotare il suo XI titolare dopo aver utilizzato la stessa squadra per partite ravvicinate. Anche se questo potrebbe essere a favore dei padroni di casa, non sarà facile vincere.

Entrambe le squadre hanno segnato in ciascuno dei tre precedenti incontri competitivi tra loro, mentre tre delle ultime sei uscite del Milan hanno visto segnare entrambe le squadre. Il Liverpool ha segnato gol negli ultimi tempi e sarà molto difficile per il Milan impedire a Salah e co. di trovare il fondo della rete questa sera. BTTS / both teams to score.

Combo Champions League

Milan-Liverpool, dove vederla

Canale TV: Canale 5, Sky Sport Uno, Sky Sport (canale 252). Streaming: Sky Go, NOW, Sportmediaset, Mediaset Play.

Champions League: Real Madrid – Inter, formazioni, pronostico, dove vederla.

La UEFA Champions League torna questa settimana e vedrà il Real Madrid ospitare l’Inter al Santiago Bernabeu per l’ultimo turno della fase a gironi.

Il Real Madrid ha battuto l’Inter 1-0 nella sua prima partita di Champions League prima di una scioccante sconfitta casalinga per 2-1 contro i nuovi ragazzi dello Sheriff Tiraspol. I giganti spagnoli, tuttavia, si sono ripresi dalla sconfitta in modo superbo, continuando a vincere le successive tre partite.

Il Real Madrid è in testa al gruppo con 12 punti dopo cinque partite. Possono assicurarsi il primo posto nel gruppo con un pareggio.

L’Inter è partita senza una vittoria o un gol nelle prime due partite di Champions League, perdendo 1-0 contro il Real Madrid e pareggiando senza reti contro lo Shakhtar Donetsk. Tuttavia, hanno vinto tre partite dopo per assicurarsi la qualificazione per le fasi a eliminazione diretta.

L’Inter si trova a un posto e due punti dietro i padroni di casa nella classifica dei gironi. Sebbene si siano qualificati per il turno successivo, la squadra italiana ha bisogno di una vittoria per finire il gruppo come leader.

Il Real Madrid non ha mai perso contro l’Inter in tutti e sei i suoi incontri. I padroni di casa hanno vinto cinque di queste partite e hanno pareggiato l’altra.

Real Madrid – Inter, formazioni

Karim Benzema si è infortunato nel primo tempo dell’ultima partita del Real Madrid. L’attaccante è stato escluso dalla partita di martedì e si unirà a Gareth Bale e Dani Ceballos nella lista degli infortuni per i padroni di casa. Joaquin Correa si è infortunato contro la Roma e dovrebbe saltare la partita. Infortunati anche Andrea Ranocchia, Stefan de Vrij e Matteo Darmian.

Real Madrid – Inter, pronostico

Entrambe le squadre si sono assicurate un posto nelle fasi a eliminazione diretta del torneo. Tutto ciò che resta da lottare è il primo posto nel gruppo.

Il Real Madrid è imbattuto nelle ultime 11 partite in tutte le competizioni e ha vinto le ultime otto. Anche l’Inter è imbattuta in 11 partite consecutive,nove vittorie e due pareggi.

La partita di martedì dovrebbe vedere i padroni di casa raccogliere una vittoria di misura come l’andata.Il Real Madrid ha avuto la sua giusta dose di shock nelle partite casalinghe di Champions League, ma Ancelotti è stato in grado di plasmare la squadra madriliena in un team molto stabile e solido. L’Inter dovrà anche inseguire la vittoria e andare in cima alla classifica. Ciò lascerà spazi da sfruttare per Madrid.

Real Madrid – Inter, dove vederla

La partita è in programma oggi alle 21.00 e sarà trasmessa in diretta TV e in streaming su Sky.

Serie A 21-22: Cagliari – Torino, formazioni e pronostico.

La Serie A continua e vedrà il Cagliari ospitare il Torino all’Unipol Domus lunedì nella 16a giornata della massima serie italiana.

Il Cagliari ha giocato un pareggio senza reti contro l’Hellas Verona nella loro ultima uscita. Il pareggio infrasettimanale ha segnato il terzo pareggio consecutivo per i padroni di casa. Inoltre, non sono riusciti a vincere nessuna delle ultime sette partite.

Il Cagliari si trova al 19° in classifica con soli nove punti in 15 partite. Una vittoria li solleverebbe dalla zona retrocessione quindi servono i tre i punti.

Il Torino ha sprecato un vantaggio di due gol contro l’Empoli nell’ultima partita dopo che Wilfried Singo è stato espulso poco dopo la mezz’ora. La partita, terminata 2-2, ha segnato una seconda partita senza vittorie per gli ospiti.

Il Torino si trova al 13° posto in Serie A con 18 punti in 15 partite. Cercheranno di tornare a vincere sicuramente. Ci sono stati 28 incontri tra Cagliari e Torino. I padroni di casa hanno vinto sette di queste partite mentre i visitatori hanno vinto 12 volte. Nove dei loro scontri si sono conclusi in pareggio.

Cagliari – Torino, formazioni ufficiali

Marko Rog, Sebastian Walukiewicz, Riccardo Ladinettia e Paolo Farago sono tutti infortunati e saranno assenti contro il Torino. Gli ospiti hanno una lunga lista di assenti in vista della partita di lunedì.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Caceres, Ceppitelli, Carboni; Bellanova, Nandez, Marin, Grassi, Dalbert; Joao Pedro, Keita. A disposizione: Radunovic, Aresti, Godin, Altare, Lykogiannis, Zappa, Deiola, Pereiro, Oliva, Pavoletti, Ceter. Allenatore: Mazzarri.

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Zima, Bremer, Buongiorno; Vojvoda, Lukic, Pobega, Aina; Brekalo, Pjaca; Sanabria. A disposizione: Berisha, Gemello, Izzo, Rodriguez, Ansaldi, Baselli, Rincon, Praet, Warming, Zaza. Allenatore. Juric.

Cagliari – Torino, pronostico

Il Cagliari ha pareggiato le ultime tre partite e non è riuscito a vincere nessuna delle ultime sette partite. Hanno vinto solo una partita in tutta la stagione ed è arrivata in casa. Sperano quindi di sfruttare al meglio il loro vantaggio domestico.

Il Torino ha vinto una sola partita fuori casa in tutta la stagione. Sono senza vittorie nelle ultime cinque partite e questo potrebbe continuare con un pareggio.

Non ci aspettiamo molti gol in questa partita poiché quattro degli ultimi sei incontri tra le due hanno prodotto meno di 2,5 gol. Meno di 2,5 sono stati segnati anche in tre delle ultime sei uscite del Cagliari e tre del Torino, quindi ci sono buone probabilità che anche questa partita sia a basso punteggio.

Under 2,5 Cagliari – Torino su BWIN.

Serie A 21-22: Empoli – Udinese, formazioni e pronostico.

La Serie A si estende con l’Empoli che ospiterà l’Udinese al Carlo Castellani lunedì.

L’Empoli è tornato da un deficit di due gol per guadagnare un pareggio per 2-2 contro il Torino a 10 uomini giovedì scorso. Simone Romagnoli e Andrea La Mantia sono entrambi entrati nel tabellino dei marcatori per i padroni di casa.

L’Empoli si trova all’11° in classifica con 20 punti in 15 partite. Una vittoria lunedì li sposterebbe a un punto dai posti europei.

L’Udinese ha giocato un pareggio per 4-4 contro la Lazio nell’ultima partita. La partita ha avuto quattro gol in ogni tempo e ha visto tre giocatori espulsi. I friulani non hanno vinto nessuna delle ultime tre partite e una delle ultime 12 in tutte le competizioni.

L’Udinese si trova al 14° anno in Serie A con 16 punti in 15 partite. Cercheranno di tornare a vincere contro l’Empoli lunedì.

La partita di lunedì sarà il 20° incontro tra Empoli e Udinese. I padroni di casa hanno vinto cinque di queste partite mentre i visitatori hanno vinto nove volte. Ci sono stati cinque pareggi tra le due parti.

Empoli – Udinese, formazioni ufficiali

Empoli (4-3–1-2): Vicario; Stojanovic, Tonelli, Viti, Parisi; Haas, Ricci, Zurkowski; Bajrami; Cutrone, Pinamonti.

A disposizione: Ujkani, Marchizza, Stulac, Romagnoli, Mancuso, Henderson, Di Francesco, La Mantia, Fiamozzi, Bandinelli, Luperto, Ismajili. All. Andreazzoli

Udinese (4-4-2): Silvestri, Perez, De Maio, Samir, Udogie; Soppy, Arslan, Makengo, Deulofeu; Success, Beto.

A disposizione: Padelli, Carnelos, Zeegelaar, Jajalo, Nuytinck, Pussetto, Samardzic, Nestorovski, Forestieri. All. Gotti

Empoli – Udinese, pronostico

L’Empoli è stato piuttosto inconsistente ultimamente con una sola vittoria nelle ultime quattro partite. Hanno vinto solo due delle otto partite casalinghe di campionato in tutta la stagione e vorranno cambiare le cose.

L’Udinese è senza vittorie nelle ultime tre partite e ha vinto solo una delle ultime 12 partite di campionato. Hanno pareggiato sette partite, il maggior numero in Serie A in questa stagione. Quel numero potrebbe aumentare a otto contro l’Empoli. Di solito ci sono gol quando queste due squadre si incontrano e sosteniamo che entrambe segneranno.

Entrambe le squadre segnano (BWIN)

La partita è in diretta dalle 1800 su DAZN.