L’Arsenal insegue Dusan Vlahovic

Le possibilità dell’Arsenal di acquistare Dusan Vlahovic sono notevolmente migliorate dopo che il direttore della Fiorentina Joe Barrone ha detto che il giocatore non firmerà un prolungamento. I Gunners sono alle calcagna del bomber serbo.

Il 21enne ha costretto i club di tutta Europa, tra cui l’Arsenal, a prendere nota dopo aver terminato la scorsa stagione con 21 gol su 40 presenze. Il serbo ha trovato il fondo della rete 17 volte su 18 partite nella stagione attuale. I Gunners sono stati colpiti da Vlahovic e lo hanno reso il loro bersaglio preferito per il ruolo di numero nove. L’Arsenal probabilmente lascerà partire Alexandre LacazettePierre-Emerick Aubameyang e Eddie Nketiah l’anno prossimo. I Gunners sperano di sfilare Vlahovic alle altre grandi squadre.

Barone, amministratore delegato della Fiorentina sul futuro di Vlahovic: “Abbiamo offerto a Vlahovic il contratto più alto di sempre nella storia della Fiorentina, più volte. Sia Dusan che il suo agente ci hanno fatto capire che *non* vogliono accettare. La nostra offerta è ancora sul tavolo”, ha detto a Repubblica.

Serie A 21-22: Lazio – Genoa, formazioni, pronostico, dove vederla.

La Serie A torna con una nuova serie di partite mentre la Lazio ospita il Genoa allo Stadio Olimpico.

Gli ospiti si dirigeranno a Roma con l’obiettivo di stoppare la loro scarsa serie di risultati contro i padroni di casa, non essendo riusciti a vincere nessuno degli ultimi quattro incontri tra le parti.

La Lazio non è riuscita a tornare a vincere domenica scorsa, cadendo in una deludente sconfitta per 2-1 per mano del Sassuolo in 10 uomini.

Questo ha fatto seguito a un pareggio senza reti contro i giganti turchi del Galatasaray nel loro scontro del Gruppo E di Europa League.

La Lazio ha vinto solo una delle ultime cinque partite in tutte le competizioni e questo calo di forma l’ha vista scendere al nono posto nella classifica di Serie A.

Nel frattempo, il Genoa è passato ai quarti di finale della Coppa Italia con una vittoria per 1-0 sulla Salernitana.

Ora rivolgono la loro attenzione al campionato, dove devono rincorrere la salvezza, non essendo riusciti ad assaporare la vittoria dal 3-2 all’esordio contro il Cagliari.

Con 10 punti in 17 partite, il Genoa è attualmente 17° in classifica, a pari punti con il Cagliari e a due punti dallo Spezia fuori dalla zona retrocessione.

Lazio – Genoa, formazioni

I padroni di casa saranno senza Bobby Adekanye e Luis Alberto. Nicolò Rovella, Felipe Caicedo, Mohamed Fares e Nikola Maksimovic sono tutti fuori per il Genoa.

Lazio (4-3-3): Strakosha; Hysaj, Luiz Felipe, Acerbi, Marusic; Milinkovic, Cataldi, Basic; Zaccagni, Pedro, Felipe Anderson. Allenatore: Maurizio Sarri.

Genoa (3-5-2): Sirigu; Vanheusden, Vasquez, Criscito; Ghiglione, Sturaro, Badelj, Portanova, Cambiaso; Pandev, Destro. Allenatore: Andrij Shevchenko.

Lazio – Genoa, pronostico

La Lazio ha faticato nelle ultime settimane e cercherà di vincere. Entrano in partita con una striscia di imbattibilità di quattro partite contro il Genoa, ottenendo tre vittorie e un pareggio nel periodo.

Over 2,5

 In 4 delle ultime 5 partite che la Lazio ha ospitato il Genoa abbiamo avuto la squadra segnare almeno 4 gol. In generale, in 9 delle ultime 10 partite il risultato è stato di 3 gol o più. b. Il Genoa ha una delle peggiori difese in questa stagione e non sembra che la leggenda della Serie A Andriy Shevchenko sia in grado di fornire alla squadra un’alternativa in difesa.  

Lazio – Genoa, dove vederla?

Il match tra Lazio e Genoa, con fischio d’inizio alle ore 18.30 allo stadio Olimpico, sarà visibile su Dazn.

Coppa Italia: Sampdoria-Torino, formazioni, pronostico e dove vederla?

Con l’ambizione di avanzare agli ottavi di finale della Coppa Italia, Sampdoria e Torino si incontrano allo Stadio Luigi Ferraris giovedì. Le due squadre entrano in partita senza vittorie da due partite e cercheranno di superare il turno.

La Sampdoria è tornata a vincere in Serie A sabato scorso vincendo 3-1 in trasferta il derby contro il Genoa. Prima di allora, gli uomini di Roberto D’Aversa erano in una striscia di due partite perse, subendo sconfitte per mano di Fiorentina e Lazio.

Ora si dirigono verso la Coppa Italia dove hanno vinto 3-2 contro l’Alessandria nella loro partita di Agosto.

Nel frattempo, il Torino è arrivato negli ultimi 16 superando una Cremonese ostinata ai rigori. Sono freschi di una vittoria per 2-1 sul Bologna che ha visto terminare la loro striscia di tre partite senza vittorie.

L’allenatore Ivan Jurić ora spera che il risultato possa servire da catalizzatore per una bella corsa in campionato cercando di arrivare al prossimo turno della Coppa Italia.

Sampdoria-Torino, formazioni ufficiali

I padroni di casa rimangono senza i servizi di Mikkel Damsgaard, Ronaldo Viera, Ernesto Torregrossa e Mohammed Ihattaren. Koffi Djidji, Andrea Belotti, Simone Verdi, Simone Edera, Lhassine Kone e Karol Linetty sono tutti infortunati.

  • SAMPDORIA (4-4-2): Falcone; Dragusin, Ferrari, Chabot, Murru; De Paoli, Thorsby, Askildsen, Ciervo; Verre, Quagliarella.
  • TORINO (4-3-2-1): Berisha; Aina, Izzo, Buongiorno, Ansaldi; Baselli, Rincon, Mandragora; Linetty, Brekalo; Zaza. …
  • ARBITRO: Piccinini di Forlì.

Sampdoria-Torino, pronostico

I risultati sono stati divisi a metà nella storia di questa partita, con entrambe che hanno ottenuto 11 vittorie negli ultimi 33 incontri. Il bottino è stato condiviso in 11 occasioni nello stesso periodo.

Entrambe entreranno in partita in piena fiducia dopo aver raccolto una vittoria tanto necessaria. Mentre ci aspettiamo una gara emozionante, la Sampdoria dovrebbe sfruttare il vantaggio casalingo e passare il turno. Delle ultime cinque partite testa a testa tra loro ospitate dalla Sampdoria, tre sono state vittorie e una è stata un pareggio

Sia per la Sampdoria che per il Torino molte delle ultime partite giocate si sono concluse con entrambe le squadre che hanno segnato gol. È molto probabile che anche la partita di giovedì finisca in questo modo.   Quattro delle ultime cinque partite giocate dalla Sampdoria in Serie A e tre delle ultime cinque partite per il Torino si sono concluse con oltre 2,5 gol totali

*Quota antepost Bwin

Sampdoria-Torino, dove vederla in chiaro?

Gara valida per i sedicesimi di finale di Coppa Italia, è in programma alle ore 21 allo stadio Luigi Ferraris di Genova e sarà visibile in esclusiva in diretta su Italia 1. Inoltre sarà disponibile anche in streaming su Mediaset Play.

Coppa Italia: Spezia – Lecce, formazioni, pronostico, dove vederla in TV.

Con l’obiettivo di avanzare agli ottavi di finale della Coppa Italia, Spezia e Lecce si affrontano allo Stadio Alberto Picco giovedì.

I padroni di casa entrano in partita senza una vittoria in cinque uscite consecutive, mentre gli ospiti sono stati battuti 1-0 dal Pisa in Serie B.

Lo Spezia è rimasto a mani vuote ancora una volta in Serie A, caduto in una sconfitta per 2-0 per mano dell’AS Roma lunedì scorso.

La squadra di Thiago Motta non è riuscita ad assaporare la vittoria in ognuna delle ultime cinque partite, raccogliendo un pareggio e perdendone quattro in quel periodo.

Ora cercheranno di ripristinare un po ‘di orgoglio in Coppa Italia, dove hanno vinto 3-1 sul Pordenone nella partita di Agosto. Nel frattempo, il Lecce ha eliminato il Parma 3-1 nella sua Coppa Italia. Prima della sconfitta, gli uomini di Marco Baroni erano in una serie di 15 partite senza sconfitte, rivendicando otto vittorie e sette pareggi in quel periodo.

Spezia – Lecce, formazioni

I padroni di casa saranno senza i servizi di Leo Sena ed Emmanuel Quartsin Gyasi, che si stanno entrambi riprendendo dagli infortuni. Fabio Pisacane rimane l’unico problema di infortunio per gli ospiti.

Spezia – Lecce, pronostico

I risultati sono stati divisi a metà nella storia di questo incontro, con entrambe le parti che hanno ottenuto due vittorie ciascuna dagli ultimi sette incontri.

 Lo Spezia ha faticato ad andare avanti in Serie A in questa stagione e si ritrova a soli due punti dalla zona retrocessione. Il Lecce, nel frattempo, entra in partita come una delle squadre più forti della serie B e cercherà di soprendere i padroni di casa.

Gol totali – Meno di 2,5 gol 

Lo Spezia non segna più di due gol a partita da agosto, ed è improbabile che lo farà, considerando che siamo favorevoli alla vittoria del Lecce. Inoltre, tre delle ultime quattro partite testa a testa tra Spezia e Lecce si sono concluse in modo simile con meno di 2,5 gol totali segnati. In tutte le partite il Lecce ha affrontato lo Spezia nel suo stadio di casa, il punteggio è sempre stato inferiore a 2,5 gol, quindi non ci aspettiamo un risultato.

Spezia – Lecce in chiaro?

Giovedì 16 dicembre si giocano i sedicesimi di finale di Coppa Italia, in onda su Italia 1 e in streaming su Mediaset Infinity. Spezia-Lecce, in diretta dalle ore 17.55 su Italia 1 telecronaca: Fabrizio Ferrero e Andrea Agostinelli.

Coppa Italia: Udinese-Crotone, formazioni, pronostico dove in TV?

Cercando di porre fine alla loro terribile corsa senza vittorie e progredire nel prossimo turno della Coppa Italia,il Crotone si reca alla Dacia Arena per affrontare l’Udinese.

I padroni di casa, nel frattempo, entrano in partita senza una vittoria in nessuna delle ultime sei partite in tutte le competizioni e cercheranno di porre fine a questo periodo di siccità.

L’Udinese non è riuscita ad arrestare il suo crollo di forma – è stata obbligata ad un pareggio per 1-1 dall’AC Milan all’ultimo minuto.

Gli uomini di Gabriele Cioffi non sono riusciti ad assaporare la vittoria in nessuna delle ultime sei partite, raccogliendo quattro pareggi e perdendone due.

L’Udinese ora rivolge la sua attenzione alla Coppa Italia, dove si è assicurata una vittoria per 3-1 sull’Ascoli nella partita di agosto.

Nel frattempo, il Crotone è arrivato nelle ultime 16 della competizione di coppa con il brivido in quanto ha superato il Brescia ai rigori dopo un pareggio per 2-2 nei tempi regolamentari.

La squadra di Pasquale Marino affronta la partita di martedì in pessima forma, con 5 sconfitte nelle ultime cinque partite e raccogliendo solo un punto negli ultimi nove incontri di Serie B.

Questa orribile serie di risultati li vede al 18 ° posto nella classifica di Serie B, a 12 punti di distanza dal Parma fuori dalla zona retrocessione.

Udinese-Crotone, formazioni ufficiali

UDINESE (3-5-2): Padelli; Perez, De Maio, Samir; Soppy, Samardzic, Jajalo, Makengo, Zeegelaar; Pussetto, Success. All. Cioffi.

I padroni di casa rimangono senza Roberto Pereyra. L’unica preoccupazione di Crotone sul fronte infortuni rimane Vasile Mogos, che però è stato messo negli 11 iniziali.

CROTONE (3-4-2-1): Saro; Mogos, Nedelcearu, Cuomo; Schiró, Zanellato, Donsah, Sala; Rojas, Borello; Maric. All. Modesto,

Udinese-Crotone, pronostico

Con tre vittorie negli ultimi sei incontri tra le due squadre, l’Udinese vanta un record leggermente superiore nella storia di questa partita.  Il Crotone ha collezionato due vittorie, mentre il bottino è stato condiviso una volta.

Entrambe vengono da una serie orribile di partite e cercheranno di raccogliere una vittoria che farà morale. l’Udinese dovrà sfruttare il vantaggio casalingo e passare il turno.

Udinese-Crotone, dove in TV?

L’incontro tra UdineseCrotone sarà trasmesso su Mediaset, che lo manderà in onda in diretta esclusiva su Italia 1. Il match sarà trasmesso anche in diretta streaming su Mediaset Infinity.