Serie A: Inter – Napoli 1-0 12ma giornata serale

Inter-Napoli 1-0

Inter: Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic (dal 22’ s.t. Sensi), Gagliardini; Young (dal 41’ s.t. D’Ambrosio); Lautaro (dal 32’ s.t. Hakimi), Lukaku (gol su Rigore).

Napoli: Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (dal 40’ s.t. Ghoulam); Bakayoko (dal 29’ s.t. Politano), Demme (dal 40’ s.t. Elmas), Lozano, Zielinski (dal 29’ s.t. Fabian Ruiz), Insigne; Mertens (dal 16’ Petagna).

Ammoniti: Brozovic (I), Bakayoko (N), Ospina (N), Lozano (N), Lukaku (I), Skriniar (I), D’Ambrosio (I), Handanovic (I)

Marcatori: 73′ Lukaku

Espulsi: Insigne

Arbitro: Davide Massa (della Sezione di Imperia)

La grade parata di Handanovic su colpo di tacco di Insigne.

Serie A 20-21: Juventus – Atalanta 1-1 12ma giornata

90+4′ Fine partita – Triplice fischio allo Stadium

61′ Ronaldo sbaglia il rigore – Ipnotizzato da Gollini che blocca a terra. [VIDEO]

60′ Rigore per la Juve – Fallo di Hateboer che sgambetta Chiesa da dietro.

57′ Gol Freuler – Gran destro sotto la traversa dello svizzero che approfitta anche di uno scivolone di Rabiot e spara sotto la traversa

Il goal di Chiesa al 29′

38′ – Ammonito Romero.

33′ – Miracolo di Szczesny su Duvan Zapata! Palla in corner.

29′ – JUVE IN VANTAGGIO!!! Eurogol di Federico Chiesa, destro a giro sotto l’incrocio dei pali alla sinistra di Gollini. 27′ – Primo cambio della partita: esce l’infortunato Arthura, dentro Rabiot.

Juventus Atalanta Formazioni Ufficiali

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; McKennie, Bentancur, Arthur, Chiesa; Morata, Ronaldo. All. Pirlo

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Palomino, Romero, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi, Pessina; Zapata. All. Gasperini

ARBITRO: Doveri di Roma. Assistenti: Preti e Liberti. Quarto uomo: Mariani. Var: Irrati. Avar: Bindoni.

Champions + Europa League i sorteggi delle Italiane

Quest’immagine di commenti ai sorteggi Champions la dice tutta. Malissimo per la Lazio contro i campioni del Bayern, male per l’Atalanta contro il Real Madrid ed una passeggiata in Portogallo per la Juve.

Ecco l’ultima volta di Ronaldo contro il Porto.

In Europa League, Il Milan vola a Zagabria in quello che sembra essere l’incontro più insidioso. Il Granada per il Napoli e Braga per la Roma sono alla portata.

Serie A: Milan – Parma 2-2

Un Grande Theo Hernandez strappa un punto dopo l’uno-due del Parma. Diavolo imbattuto da 23 partite in Serie A. 4 i legni colpiti dai rossoneri.

Milan-Parma 2-2(primo tempo 0-1)

Marcatori: 
12′ pt Hernani (Par), 12′ st Kurtic (Par), 13′, 45′ st Hernandez (Mil)

Assist: 12′ pt Gervinho (Par), 212′ st Hernani (Par), 13′ st Calhanoglu (Mil)

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Gabbia (dal 4′ pt Kalulu), Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer (dal 29′ st Tonali), Castillejo (dal 1′ st Hauge), Diaz (dal 1′ st Leao), Calhanoglu, Rebic. A disp: A. Donnarumma, Tătărușanu, Conti, Dalot, Duarte, Kalulu. Hauge, Krunić, Tonali, Colombo, Leão, Maldini. All: Stefano Pioli.

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Osorio, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani (dal 42′ st Busi), Brugman, Kurtic (dal 29′ st Sohm); Karamoh (dal 20′ st Cyprien), Cornelius (dal 20′ st Inglese), Gervinho. All: Fabio Liverani.  A disp: Colombi, Pezzella, Balogh, Scozzarella, Cyprien, Sohm, Valenti, Brunetta, Camara, Nicolussi Caviglia, Busi, Inglese. All: Fabio Liverani.

Ammoniti: 35′ pt Hernandez (Mil), 40′ pt Osorio (Par), 19′ st Iacoponi (Par), 31′ st Inglese (Par), 35′ st Calabria (Mil), 37′ st Kalulu (Mil)

Classifica Serie A

Milan27
Inter Milan24
Napoli23
Juventus23
Sassuolo22
Roma21
Classifica alla 11ma giornata – prime sei posizioni.

Serie A: Genoa – Juventus 1-3

Primo tempo la Juve ha comandato il gioco senza impegnare Perin. Nella ripresa a gol Dybala di cui una annullata per fuorigioco. Il Genoa crolla dopo il pareggio di Sturaro.

Partita ricca di emozioni, 3 gol annullati ma 2 rigori concessi alla Juve. Nell’immagine il gol annullato a Dybala per fuorigioco.

Tabellino Genoa-Juventus 1-3 (primo tempo 0-0)

Marcatori: 12’ st Dybala (J), 16’ st Sturaro (G), 33’ rig. e 44’ st rig. Ronaldo (J).

Assist: 12’ st Mc Kennie (J), 16’ st Pellegrini (G).

Genoa (4-4-2): Perin; Goldaniga, Bani, Masiello, Pellegrini; Lerager, Rovella (37’ st Caso), Radovanovic (37’ st Pandev), Sturaro (22’ st Behrami); Pjaca (28’ st Shomurodov), Scamacca (22’ st Destro). All. R. Maran.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt (45’ st Dragusin), Alex Sandro; Mc Kennie, Bentancur, Rabiot (22’ st Morata), Chiesa (39’ st Kulusevski); Dybala (39’ st Bernardeschi), Ronaldo. All. M. Pirlo.

Arbitro: M. Di Bello di Brindisi.

Ammoniti: 2’ pt Rabiot (J); 15’ pt Goldaniga (G), 32’ st Mc Kennie (J), 38’ st Bentancur (J), 43’ st Perin (G), 48′ st Bani.