Roma Europea, Col City Finisce 1-1

Totti gol Manchester City

La Roma è una squadra Europea. Da oggi sa di poter competere con tutte le rivali in Champions League. La squadra di Rudi Garcia sfiora l’impresa a Manchester e lo fa superando difficoltà che in altri tempi l’avrebbero condannata al ridimensionamento delle proprie ambizioni.

La partita col City inizia nel peggiore dei modi: al 4′ Maicon afferra Aguero per la maglia, in area di rigore. L’arbitro lascia correre ma il giudice diu porta assegna il calcio di rigore, che lo stesso Aguero trasforma. 1-0 e palla al centro. Ed è proprio qui che cambia la storia, perchè Pjanic raccoglie la palla in fondo alla rete e con voglia e convinzione la rimetta al suo posto, al centro del campo. La Roma riparte e dopo un minuto è lo stesso Maicon a rendersi pericoloso. Discesa sulla destra, triangolo fulmineo con Totti e conclusione che va ad impattare sulla traversa. La Roma continua a giocare con serenità, consapevole del suo calcio. Al 23′ Pjanic trova Nainggolan, il belga serve Totti, che evita il fuorigioco e trafigge Hart con un cucchiaio dei suoi. Leggenda: Francesco Totti è il più anziano marcatore della Champions League.

La partita prosegue, la Roma insiste e per poco non trova il vantaggio con Gervinho al 42′. Al 51′ è Pjanic che non riesce a sfruttare una doppia occasione in area di rigore. Il City prova a rispondere ma non incide con Fernandinho, anticipato in area al 60′, e Lampard che dalla distanza impegna Skorupski al 66′. Una Roma stremata e senza ricambi a cedntrocampo cede il controllo del match negli ultimi 15 minuti, senza mai perdere la solidità difensiva. L’ultima occasione arriva al 92′ per i ‘citizens’, ma Silva spedisce a lato.

La Roma strappa un punto importantissimo per la qualificazione e si attesta come seconda forza del Girone.

Lascia un commento