PSG, Leonardo: Andato via per sospensione ingiusta

Leonardo PSG

Contattato telefonicamente in Brasile, l’ex ds del PSG Leonardo, ha tenuto a specificare il perché de suo addio dalla società parigina:

“Era impossibile continuare a fare il mio lavoro a Parigi, perché questa sospensione non mi permetteva di farlo al 100%. Ero il principale responsabile del progetto del Psg, ero molto coinvolto con i giocatori, gli allenatori. Ma tutto era diventato troppo complicato con questa sospensione ingiusta”. L’ex tecnico di Milan ed Inter ha tenuto poi a precisare di come il suo addio non sia stato causato dai rapporti incrinati con la proprietà: “Sinceramente, il Psg fa parte di me. È la mia squadra. E ho degli ottimi rapporti con il proprietario e il presidente Nasser Al-Khelaifi”